In Verona Today.com
In Verona Today.com





Teatro Stabile di Verona

Il Teatro Stabile di Verona: la stagione, gli orari, le date degli spettacoli, il costo dei biglietti, le opere e la storia del teatro.
Teatro Stabile di Verona
Teatro Nuovo Stabile di Verona - Piazza Francesco Viviani, 10 - Verona

(Foto: Adert [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], su Wikimedia Commons)

Il Teatro Stabile di Verona è il secondo teatro della Regione ed è un teatro all'italiana con una sala a platea e due ordini di palchi in galleria divisi da colonne ioniche - che diventano tre avvicinandosi al boccascena - che ospitano 884 persone.

La struttura è stata progettata da Enrico Storari, secondo ferrei canoni estetici neoclassici, e realizzata nel 1846. La facciata presenta uno stile monumentale con prònao con colonne in stile ionico.

Il Teatro Stabile di Verona si trova in Piazza Francesco Viviani, 10.

Programmazione 2018/2019

- 6-11 Nov 2018, Copenhagen di Michael Frayn con Uberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice, regia di Mauro Avogadro.

- 20-25 Nov, La Locandiera di Carlo Goldoni con Amanda Sandrelli adattamento e drammaturgia di Francesco Niccolini, regia di Paolo Valerio, Francesco Niccolini.

- 4-9 Dic 2018, I Miserabili di Victor Hugo con Franco Branciaroli, regia di Franco Però.

- 15-20 Gen 2019, La Guerra dei Roses di Warren Adler con Ambra Angiolini e Matteo Cremon, regia di Filippo Dini.

- 29 Gen-3 Feb 2019, La Notte poco prima delle foreste di Bernard-Marie Koltés con Pierfrancesco Favino, regia di Lorenzo Gioielli.

- 13-17 Feb 2019, Don Chisciotte di Miguel de Cervantes con Alessio Boni, regia di A. Boni, R. Aldorasi e M. Prayer.

- 26 Feb-3 Mar 2019, Salomè di Oscar Wilde con Eros Pagni e Gaia Aprea, regia di Luca De Fusco.

- 12-17 Mar 2019, Churchill  di Carlo G. Gabardini con Giuseppe Battiston, regia di Paola Rota.

Storia

Il Teatro Nuovo di Verona fu inaugurato il 12 settembre 1846, con la rappresentazione dell'Attila di Giuseppe Verdi, in un forte clima di avversione alla dominazione austriaca che preannunciava i moti risorgimentali del '48.

Il teatro fu spesso un centro di rappresentazione della contestazione politica e fu per questo chiuso prima nel 1849 e quindi nel 1858 dalle autoritÓ militari prima della finale riapertura il 2 gennaio 1862 con la rapppresentazione di Il trovatore di Giuseppe Verdi.

Chiuso ancora nel 1909, ma questa volta per motivi di sicurezza, il teatro fu inaugurato ancora nel 1914 con la rappresentazione della Tosca di Giacomo Puccini conoscendo un periodo di successi e rappresentazioni che s'inoltrarono fin dentro il periodo bellico. Danneggiato in maniera consistente fu quindi chiuso e riaperto il 2 ottobre 1949.

Telefono: +39.045.8006100; fax +39.045.8030815
E-mail: biglietteria@teatronuovoverona.it
Sito web: Teatro Stabile di Verona

In Verona Today è aggiornato ogni giorno

© In Verona Today
Tutti i diritti riservati